Costruiamo un Generatore Elettrico per Modellismo

L'emozione che prova il costruttore di un modello la prima volta che lo vede in funzione, è una cosa davvero indescrivibile a parole
La mia è talmente grande che ho sentito il bisogno di "costruire" questo sito per cercare di diffondere e far conoscere anche qui in Italia questa cosa bellissima che è il modellismo meccanico, sperando che anche altri amici possano provare queste emozioni da "costruttore" :-)

Pensate poi se il nostro modello potesse fare anche qualche cosa di più oltre che girare perfettamente a vuoto! 
Pensate alle fabbriche dell'inizio dell'era industriale, quando le macchine a vapore iniziavano a compiere il loro lavoro dando origine ad una vera e propria "rivoluzione"!

Generatore Elettrico

Ho pensato quindi di progettare e realizzare un piccolo generatore elettrico che potremo usare in abbinamento ai nostri modelli di motori di qualsiasi genere, per produrre energia elettrica.
Le applicazioni di un simile generatore sono legate solo alla vostra fantasia. Potrete realizzare dei plastici e illuminare dei mini lampioni a LED per illuminarne le sue vie, costruire dei diorami, impiegare l'energia prodotta per mille altri impieghi, oppure semplicemente costruire un minialternatore, come un qualsiasi altro modello e capirne il funzionamento. Una cosa che affascinerà di sicuro anche chi, (ancora) non modellista, fa la classica domanda :"si.. ma a cosa serve?" 

Eccovi la mia presentazione, con il gradito ritorno anche della mia "assistente" Nira forse più interessata alla sua ricerca sulla "pietra filosofale dei croccantini"!  :-)

 

Voglio offrivi la possibilità di seguire questo nuovo Video Corso della durata di oltre un'ora, sempre ad un prezzo simbolico incredibilmente basso!
Nel file ZIP troverete oltre al Video Corso, anche i files PDF dei disegni tecnici elaborati da me al CAD 3D e i files DXF e NGC (G-Code) se avete una macchina CNC, pronti per fare alcune delle parti.

Costo del Video Corso completo: 5 Euro.


Una volta effettuato il pagamento, vi verrà inviato, via email sulla casella indicata in PayPal, il link ad una pagina WEB con le istruzioni per poter effettuare il download dei files.  I files sono compressi in formato ZIP per garantire l'integrità del download. Controllate sempre anche la vostra casella SPAM.

  • marco8973
    #1 Pubblicato da marco8973  2 anni fa

    Come al solito un bel video corso, dal sito consigliato pensi si possano utilizzare i magneti rotondi così da creare il rotore su tornio/fresa?

    Ciao Marco.

    • Rick
      #2 Pubblicato da Rick  2 anni fa

      Grazie Marco. Si, il progetto si presta a sperimentazioni. Con le dimensioni date dei magneti tondi da 5 mm di diametro potrebbero andare bene. Puoi comunque fissare anche i cubi in maniera diversa; ad esempio con adesivo epossidico con un rotore fatto in altro materiale o anche in materiale magnetico. Inoltre come detto anche nel filmato, posso stamparti un rotore senza problemi se vuoi. Ciao buona generazione elettrica :-)

  • Argo
    #3 Pubblicato da Argo  2 anni fa

    Ottimo mmmmmmnnn sto già pensando al prossimo presepio per natale 2015.Mo scarico il Video quante cose si possono fare con un mini generatore.Ottimo Rick, se non esistevi volevi clonato?!!

    • Rick
      #4 Pubblicato da Rick  2 anni fa

      Grazie Enrico :-) si è vero! Questo mini alternatore può essere utile in svariate applicazioni! Buon divertimento e buona… corrente :-)

  • Antonio
    #5 Pubblicato da Antonio 1 anno fa

    Ciao Rick.Innanzitutto ti faccio i complimenti per simpaticissimo progetto e a proposito ti vorrei fare una domanda ma solo a titolo informativo.Dunque oggi mi sono arrivati i piccoli magneti e come di consueto controllo la loro dimensione e leggo 4,97-4,98.Ora la mia domanda è :Il disegno porta 5.2 ed è troppo grande per i miei magneti quindi devo rivedere queste misure ed adattarle a i miei magneti o sbaglio?
    Antonio.

    • Rick
      #6 Pubblicato da Rick  1 anno fa

      Ciao e grazie per il commento. Se vuoi possiamo riprendere l’argomento nel forum con più spazio a disposizione.
      La misura di 5,2mm si riferisce alla stampa 3D. Il materiale stampato tende un pochino a ritirarsi e quindi devi compensarlo in fase di creazione dell’oggetto. Con quella misura la stampa viene in modo che i magneti si infilino ad “interferenza”.

       

  • Antonio
    #7 Pubblicato da Antonio 1 anno fa

    Se tu sei d’accordo per và benissimo. Dove inserisco la nuova discussione ,in ” un aiutino”?

    • Rick
      #8 Pubblicato da Rick  1 anno fa

      Va bene, puoi anche inserirla in Modellismo Meccanico, come vuoi a seconda di cosa tratta. Non ci sono probelmi al limite sposto l’argomento :-)
      Ciao! Grazie :-)

  • Antonio
    #9 Pubblicato da Antonio  1 anno fa

    Ok Rick. Grazie a te come al solito disponibile e gentilissimo.
    Ciao Antonio.

Torna all'inizio